SEO cosa fare davvero

Se anche voi siete stanchi dei 6 consigli, le 10 regole e i 5 segreti del SEO allora iniziamo a chiederci: cosa ci serve davvero? e quale tra tutti i consigli fa al caso nostro? La risposta più corretta è: analizziamo la situazione e capiamo cosa va fatto.
Prima di tutto però dobbiamo aver chiaro qual è il compito del SEO e quindi vediamo sintetizzati in questo grafico gli obiettivi principali che il SEO deve perseguire:
obiettivi del seo: comunicazione, visibilità, pertinenza, efficacia, autorevolezza, usabilità

E’ perseguendo questi obiettivi che otterremo il risultato di ottimizzare la posizione del nostro sito sui motori di ricerca.
Quindi vediamo subito che spesso facciamo l’errore di invertire gli obiettivi con il risultato cioè l’errore di perseguire la posizione sui motori di ricerca senza occuparci e preoccuparci di perseguire gli obiettivi indicati, questo errore, in verità molto comune, porta ovviamente a fare tanto lavoro inutile e ahimé a tanta delusione.

Ora, capito che il SEO non è un insieme di regole da seguire e che non basta applicare una lista di consigli preconfezionati e poi sperare nel risultato, vediamo cosa dobbiamo fare.

Iniziamo prima di tutto definendo un processo che individua gli obiettivi, passa attraverso l’analisi del contesto in cui vogliamo raggiungerli, procede definendo e realizzando la strategia del SEO e culmina nell’analisi dei risultati ottenuti, e rendiamolo continuo e ripetitivo

obiettivi, analisi del contesto, strategia SEO, analisi dei risultati

Dobbiamo avere presente infatti che durante queste fasi emergono sempre: nuove esigenze, nuovi contesti, tecnologie più evolute e quindi nuovi obiettivi che richiederanno la definizione di una nuova strategia rimettendo in moto il nostro ciclo. Seguendo il processo appena descritto otteremo uno sviluppo continuo e un miglioramento costante che renderà i nostri successi evidenti e, cosa ancor più importante, stabili.
Buon lavoro.

You may also like...